"memento mori" 2013


L'idea è nata da una serie di fotografie scattate in un allevamento di suini a Bascapè, vicino a Melegnano.

 

 

All'ingresso dell'allevamento c'era un muro su cui erano stati appesi diversi teschi di animali. Questa composizione così particolare ha attivato in me diverse associazioni: ho immediatamente pensato alla "Death Valley" ma anche al tema della "Danza macabra"  medievale con in "Trionfo della morte" e il classico ammonimento "Ricorda che devi morire".

Tutta la parete con i teschi, dunque, mi è apparsa come un grande ammonimento nei confronti dell'importanza della vita e della sua caducità, un messaggio rivolto a ciascuno di noi per farci riflettere su noi stessi, sulla vita e sulla morte.

contesto originale



quale storia hai immaginato?